Robotica Sisto al GJC 2017

by / sabato, 07 ottobre 2017 / Published in Il blog, Robotica, Scuola

 

ROBOTICA SISTO V al GJC 2017

per l’IIS “SARANDI’” sede SISTO V

 

 

Il 25-26-27 Ottobre si svolgerà a Roma la ottava edizione del GLOBAL JUNIOR CHALLENGE 2017.

 

Il Global Junior Challenge è il concorso internazionale che premia l’uso innovativo delle tecnologie per l’educazione del 21°secolo e l’inclusione sociale.

Il concorso, promosso da Roma Capitale, è organizzato ogni due anni dalla Fondazione Mondo Digitale. Il GJC è l’evento conclusivo di un insieme di attività che promuovono il ruolo strategico delle nuove tecnologie per l’innovazione nella didattica, l’integrazione, lo sviluppo sostenibile e l’abbattimento della povertà nel mondo.

Si tratta di una competizione internazionale che valorizza l’uso innovativo dell’ICT per l’istruzione e l’e-inclusion. Il numero di progetti che sono stati presentati nel Challenge del 2000, 2002, 2004, 2007, 2009, 2012 e 2015 sono stati rispettivamente 588, 433, 647, 566, 440, 402 e 413, per un totale di 3.489.

Il Global Junior Challenge è perfettamente in linea con la Digital Agenda e l’iniziativa Innovation Union lanciata dalla Commissione Europea nell’ambito della più ampia strategia Europa 2020 per una crescita intelligente, sostenibile e inclusiva. Il GJC è anche diffusione di una consapevole cultura digitale nelle scuole, tra gli insegnanti e tra i giovani. Una delle finalità è diretta a incoraggiare le nuove generazioni e i loro insegnanti all’utilizzo delle tecnologie all’avanguardia, per favorire lo scambio di esperienze e l’emulazione di iniziative di successo.

Il concorso è aperto a tutti: associazioni, istituzioni pubbliche e private, cooperative, scuole, università, aziende e singole persone di ogni età provenienti da ogni parte del mondo.

 

Il calendario di questa edizione, preso dal sito ufficiale, prevede:

25 ottobre: Biblioteche di Roma e Museo civico di Zoologia (via Aldrovandi 16-18, Roma)

  • 9.30 – 10 Sala conferenza, Biblioteche di Roma, Inaugurazione Global Junior Challenge 2017
  • 10 – 13 Sala conferenza, Biblioteche di Roma, convegno: La scuola secondo De Mauro. Innovazione e inclusione
  • 10 – 16 Biblioteche di Roma e Museo civico di Zoologia esposizione dei progetti finalisti
  • 14.30 – 17.30 Museo civico di Zoologia, laboratori di Make: Learn: Share: Europe

26 ottobre: Biblioteche di Roma e Museo civico di Zoologia (via Aldrovandi 16-18, Roma) Palestra dell’Innovazione, (via del Quadraro 102, Roma)

  • 9.30 – 13 Biblioteche di Roma e Museo civico di Zoologia, esposizione dei progetti finalisti Global Junior Challenge 2017 e laboratori didattici
  • 9 – 19 Palestra dell’Innovazione, International Hackathon Make: Learn: Share: Europe

 

27 ottobre: Campidoglio

  • 10 – 12 Aula Giulio Cesare, cerimonia di premiazione dei vincitori del Global Junior Challenge 2017 e dell’International Hackathon Make: Learn: Share: Europe

 

Nella categoria Educazione fino ai 29 anni sono stati proposti i seguenti progetti:

ID

TITOLO

BREVE DESCRIZIONE

2683

Corso di Armonia Virtuale Unione tra didattica della musica e nuove tecnologie

2681

RoboCar – Explorer 2.0 realizzare dei veicoli stradali in miniatura a guida autonoma

2672

ASCENSORE CON CONTROLLO A DISTANZA prenotazione del piano di destinazione mediante un tablet all’esterno dell’apparato

2670

Mondelize Lezioni interattive di inglese con docenti professionali

2666

StormTrek Essere allertati dell’arrivo di una precipitazione temporalesca

2634

Glowelus – Addio chili di troppo Un sistema che aiuta a prevenire l’obesità

2604

Enciclopedia Infinita produzione video destinata agli studenti e studiosi di tutto il mondo

2602

Emergency medical care during disasters using Information technology Disaster response to mass-casualty incidents represents one of the greatest challenges to a community’s emergency response system. Rescuers, field medical personnel, and regional emergency departments and hospitals must often provide care to large numbers of casualties in a setting of limited resources, inadequate communication, misinformation, damaged infrastructure, and great personal risk

2598

TWICKENHAM TRIBUNE REACHES OUT TO THE WORLD THE TWICKENHAM TRIBUNE IS AN OFFSHOOT OF WORLD INFOZONE WHICH HAS BEEN A FINALIST IN THE GJC IN PREVIOUS YEARS. WORLD INFOZONE IS ABOUT GLOBAL COMMUNICATION. THE TWICKENHAM TRIBUNE IS ABOUT LOCAL COMMUNICATION WHICH ALSO REACHES OUT TO THE WORLD VIA WORLD INFOZONE.

2597

Let’s learn Estonia The idea to make a game came to us in a class where we thought that we should model and print the landscape of Estonia and decorate it with some sightseeings

2579

L.E.O. Il progetto consiste in una piattaforma tecnologica modulare progettata per l’istruzione di scuole elementari, medie e superiori.

2573

Monumenta L’app è stata creata con lo scopo di consentire la
conoscenza delle ricchezze artistiche e culturali dei piccoli centri

2564

PRODURRE TECNOLOGIA e CREATIVITA’ con la ROBOTICA Racchiudere l’apprendimento in uno scenario di gioco che pone gli alunni al centro dell’azione.

2537

Flipped Classroom for Longlife learning Rendere operativa una Flipped Classroom in un corso serale di un istituto tecnico per meccanici, nell’ambito dell’apprendimento della Lingua Inglese.

2514

DOC.A.T. DOC.A.T. raccoglie i più recenti stimoli della didattica digitale per creare un ambiente virtuale di lavoro che possa essere funzionale, efficiente e istruttivo.

2512

Seeinteracting Sound Picture Seeinteracting is an ongoing research project aimed to apply 3D motion capture technologies and tools to music, dance, and other performing arts.

2488

Kitchen Magic/ International Flavors Food is the best language to get people together. We enjoy different food and cultures, and make friends with people around the world.

2476

Progetti d’Autore “Progetti d’Autore: la musica come costruzione di senso”, promuovere sul territorio della Penisola Sorrentina iniziative musicali volte a diffondere tra i giovani la passione per la cultura in tutti i suoi aspetti e in particolare per quella musicale.

2460

Osso Magazine Una piattaforma online di riferimento per artisti esordienti e non, riuscendo così a ritagliarsi un posto nell’editoria digitale italiana.

2421

Indiefilmchannel.tv Indiefilmchannel.tv is the first Italian VOD platform completely dedicated to first and seconda operas of European films

 

È ovviamente scontato che il progetto in rosso è quello presentato dalla Scuola ed in particolare di seguito viene riportato il form di iscrizione:

 

Pubblicata su Global Junior Challenge (http://www.gjc.it)
Home > PRODURRE TECNOLOGIA e CREATIVITA’ con la ROBOTICA
Paese, Città/Regione
Paese: Italy
Città: roma
Organizzazione
Nome dell’ente o associazione: ROBOTICA SISTO V
Contesto dell’ente o dell’associazione che presenta il progetto: School
Sito Web http://www.iduesarchiaponi.com/robotica/
Legge sulla privacy Consenso al trattamento dei dati personali
Acconsenti al trattamento dei dati personali?:
Autorizzo la FMD al trattamento dei miei dati personali.
Tipo di progetto Educazione fino ai 29 anni
Descrizione del progetto
Description Frase (max. 500 characters): L’idea nasce osservando i risultati e l’impegno degli allievi quando l’apprendimento viene racchiuso in uno scenario di gioco che pone gli alunni al centro dell’azione. Nel laboratorio scolastico sono stati proposti i primi rudimenti di Robotica e nel corso degli anni l’azione è risultata sempre più incisiva fino alla creazione di una piccola squadra che prosegue, e tramanda, l’azione di sviluppo. Ad oggi il gruppo di Robotica è gestito da un professore responsabile, coadiuvato da alcuni docenti e collaboratori scolastici, ed da un gruppetto di allievi partecipanti.
Project Summary (max. 2000 characters): stimolare un’INTERAZIONE CREATIVA TRA DIGITALE E MANUALE, attraverso un’esperienza di ROBOTICA EDUCATIVA
Da quando è funzionante il vostro progetto? 2010-11-01 00:00:00
Obiettivi ed elementi di innovazione In linea generale si cerca di: Realizzare dei prodotti di robotica creativa Incrementare le capacità di lavorare in gruppo e di essere protagonisti di una didattica attiva Rafforzare le competenze per lo sviluppo di un’idea progettuale e della sua realizzazione Potenziare le competenze tecnologiche, informatiche e multimediali Consolidare i processi di apprendimento e miglioramento degli esiti scolastici Innalzare i livelli di autostima e della consapevolezza di sé, attraverso il riconoscimento delle proprie competenze e abilità Rafforzare i processi/dinamiche di integrazione e di inclusione
Risultati
Describe the results achieved by your project How do you measure (parameters) these.
(max. 2000 characters): Alcuni iscritti ai corsi hanno proseguito il corso di studio a livello universitario. Tutti gli iscritti hanno positivamente partecipato a varie competizioni sia locali che nazionali.
How many users interact with your project monthly and what are the preferred forms of
interaction? (max. 500 characters): Il numero degli alunni iscritti dipende da vari fattori ed oscilla intorno alla decina di unità.
Sostenibilità
What is the full duration of your project (from beginning to end)?: Più di 6 anni
What is the approximate total budget for your project (in Euro)?: Meno di 10.000 Euro
What is the source of funding for your project?: Finanziamenti pubblici o privati
Il progetto è economicamente autosufficiente?:
Since when?: 2017-09-01 00:00:00
Trasferibilità
Has your project been replicated/adapted elsewhere?:
Where? By whom?: Parallelamente al progetto sviluppato al SistoV ormai da quattro anni viene anche portato avanti, ovviamente con le opportune semplificazioni, un progetto con la scuola media “Maiorana/Piaget”
What lessons can others learn from your project? (max. 1500 characters): Gli obiettivi sono comuni per tutti
Are you available to help others to start or work on similar projects?:

Informazioni aggiuntive robotica educativa [1] COMPETIZIONE e DIDATTICA FORMATIVA [2]

Fondazione Mondo Digitale

Via del Quadraro, 102 / 00174 – Roma (Italia)

Copyright © 2000-2010 · Tutti i diritti riservati.

Organizzazione con sistema di gestione certificato UNI EN ISO 9001:2008 / CERMET n.6482 del 26/04/2007.

Privacy Policy

URL di origine: http://www.gjc.it/it/progetti/produrre-tecnologia-e-creativita%E2%80%99-con-la-robotica
Collegamenti
[1] http://www.gjc.it/it/category/parole-chiave-separate-da-virgole/robotica-educativa
[2] http://www.gjc.it/it/keywords-separate-commas/competizione-e-didattica-formativa

 

 

La sede SISTO dell’IIS SARANDI sta preparando un piccolo stand per la presentazione del progetto sulla robotica che da vari anni viene portato avanti.

Il responsabile del Progetto è il Prof. LERTERI FRANCESCO

La responsabile per la parte grafica ed il 3D Modeling Designer è il tecnico ANELLO CARMELA

gli alunni coinvolti che provengono sia dal professionale che dal liceo artistico sono:

ALESSIO

ALESSIO

ANDREA

LARA

LUCA

VALERIO

E’ stato realizzato un mini campo di gara trasportabile per poter presentare i robot non solo statici ma anche dinamici. Sono stati selezionati, tra i quattro disponibili, due robot che meglio rappresentano l’integrazione tra la tecnologia e la forma. Questi sono BIG MAC e ROBOSISTO.

Ultimo, ma non meno importante, va sottolineato che quanto sopra descritto è inserito nel progetto di Istituto “La scuola siamo noi!”, finanziato dal MIUR nell’ambito dell’iniziativa nazionale “Scuola aperta”, finalizzato al contrasto della Dispersione scolastica ed alla promozione dello “star bene a scuola”.

 

Ad Maiora

 

Francesco

 

 

Per ulteriori informazioni visitate il sito ufficiale della manifestazione: http://www.gjc.it/it

(link utili = http://www.iduesarchiaponi.com/category/link-utili/)

 

 

 

(37)

Lascia un commento

TOP