Questo diffamato 17

by / martedì, 06 Gennaio 2015 / Published in Il blog, Si dice... Perchè

Si dice che il numero diciassette porti sfortuna… Ma da dove può derivare tale credenza. Nell’antica Roma sui sarcofagi funerari veniva incisa la parola VIXI cioè “Ho vissuto”, per meglio dire sono morto. I Romani stessi notarono che anagrammando VIXI si otteneva XVII (17 appunto) e quindi portasse sfortuna, si rafforzò così il pensiero che era meglio evitare il numero diciassette in qualunque occasione ed evento. Si comincio poi a credere che l’unico giorno sfortunato era venerdì in quanto giorno della crocefissione di Gesù.

Questa spiegazione, anche se la più accreditata, non è certamente l’unica. Altri pensano che derivi dalla citazione nella Genesi che pone il giorno 17 come l’inizio del Diluvio universale. C’è chi invece fa risalire tale credenza alla sfortunata battaglia di Teutoburgo nell’anno 9 D.C. tra l’esercito romano guidato da Publio Quintilio Varo e una coalizione di tribù germaniche comandate da Arminio, capo dei Cherusci. In questa battaglia furono annientate tre legioni romane la XVII, la XVIII e la XIX.

(108)

Tagged under:
TOP