Piedinatura delle principali porte logiche

by / venerdì, 14 febbraio 2020 / Published in Didattica, Lezioni On-line, Scuola

 

 

PIEDINATURA delle principali

PORTE LOGICHE

 

 

Come detto i circuiti logici sono commercializzati a gruppi compresi in circuiti integrati. Un circuito integrato è un circuito elettronico complesso (formato nei casi complessi da milioni di componenti singoli, quali transistor, diodi, resistenze etc.) interamente realizzato su un’unica piastrina detta chip di materiale semiconduttore (di solito silicio).

Per ottenere un buon isolamento elettrico e contemporaneamente il corretto collegamento del circuito il chip viene racchiuso in un contenitore, di materiale plastico, detto package. I contatti elettrici con il resto del circuito viene realizzato da terminali metallici detti piedini o pin. Il package più usato per le porte logiche è il DIP (Dual In-Line Package) con 14 pin suddivisi in due file di 7 sui due lati del contenitore. Con riferimento alla “tacca” nella Top View il piedino a sinistra è il numero 1 e la numerazione scende nella linea di sinistra fino al numero 7. Prosegue nella linea di destra dal basso con il numero 8 fino al top con il numero 14. Per il corretto funzionamento delle porte logiche il circuito integrato va, di norma ma non sempre, alimentato con la tensione Vcc (+5 Volt) applicata al piedino 14 mentre la Massa (GND) deve essere applicata al piedino 7.

 

Gli integrati della famiglia TTL sono contraddistinti dalla sigla 74 (o 54 per la serie militare).

La sigla segue la seguente formattazione:

XX74SSNN

Le XX rappresentano un prefisso specifico della casa costruttrice. Ad esempio la Texas Instruments usa il prefisso SN. La coppia di numeri 74 indica la famiglia logica porte (TTL standard/militare o CMOS compatibili con le TTL).

I caratteri SS identificano la sottofamiglia (AS = Advanced Schottky, S = Schottky, ALS = Advanced Low Schottky. LS = Low Schottky, etc.)

Le NN rappresentano la porta logica implementata. In un unico circuito integrato sono contenute più porte logiche ma sempre tutte dello stesso tipo.

Gli integrati della famiglia CMOS sono invece contraddistinti dalla sigla 40 seguita dalle cifre che identificano il tipo di integrato. Le sottofamiglie CMOS compatibili con i TTL usano invece le stesse sigle dei TTL e sono contraddistinte dalle sigle C, HC o HCT (es. 74HC08).

 

Per poter utilizzare in modo corretto le porte logiche dobbiamo però conoscere come al suo interno vengono realizzati i collegamenti “logici”.

Ovviamente per semplificarci il lavoro riportiamo di seguito i collegamenti interni dei principali integrati:

 

Sigla Porta Logica PIEDINATURA

7400

NAND (2)

7402 NOR (2)
7404 NOT (1)
7408 AND (2)
7432 OR (2)

 

Altre porte spesso utilizzate

 

Sigla

Porta Logica

PIEDINATURA

7410

NAND (3)

7411 AND (3)
7427 NOR (3)
7420 NAND (4)
7421 AND (4)
7425 NOR (4)
7430 NAND (8)
7486 EX-OR (2)
74266 EX-NOR (2)

 

 

 

Se vogliamo delle informazioni più dettagliate dovremmo leggere i datasheet del singolo componente

AD MAIORA

FRANCESCO

se vuoi conoscere le principali sigle delle porte logiche clicca qui

 

P.S. se qualche lettore vuole aggiungere qualche integrato mandi la richiesta per e-mail

(6)

Lascia un commento

TOP