MuSaBa

by / mercoledì, 27 dicembre 2017 / Published in Collaboratori, Il blog

 

IL PARCO MUSEO MuSaBa

 

 

Musaba è un parco museo all’aperto, situato nella vallata del Torbido, a sud est del centro abitato di Mammola in provincia di Reggio Calabria una delle porte al Parco Nazionale d’Aspromonte.

A creare questo parco museo laboratorio, un uomo e una donna, due artisti Nik Spatari e Hiske Maas.

Spatari è un personaggio fuori dagli schemi, che dopo aver viaggiato attraverso i continenti sente la forte appartenenza al Mediterraneo “re delle forme e della luce”. Spatari manifesta un forte interesse per le forme dell’architettura tradizionale di tutti i tempi e dimostra in questo parco una grande maestria nell’operazione di sintesi e nel rapporto con la storia.

L’architettura è plasmata come vera e propria scultura, così ogni elemento architettonico non perde mai la sua funzione; ben visibile la processualità compositiva che parte spesso dal costruito.

La singolarità dell’architettura di Spatari è la funzione del colore all’interno di geometrie rigorose. L’immagine dello spazio è percepita attraverso i colori forti.

Il visitatore può scoprire l’architetto, lo scultore, il pittore, il giardiniere, il difensore della natura. Il parco (sette ettari) malgrado l’aspetto selvaggio è stato trasformato in un Giardino Mediterraneo.

Opere. Il sogno di Giacobbe è una sorta di Cappella Sistina, dedicata a Campanella utopista della Città del Sole e a Michelangelo.

Giacobbe è l’uomo ossessionato dal doppio. Il suo gemello, le due mogli, le due serve, le due patrie, le due terre, Giacobbe è Nik e Nik è Giacobbe.

La nuova ala espositiva si è ispirata alla rosa dei venti. Realizzata con forme geometriche ispirate ai triangoli egizi e agli esagoni dell’oriente antico, è stata costruita con le pietre antiche recuperate dalle rovine dell’ex complesso e dai sottostanti torrenti Torbido e Neblà; travi e legnami dei vicini boschi; pavimenti in legno e rivestimenti copertura, interno/esterno con ceramiche ipercolorate.

La ex stazione delle ferrovie Calabro-Lucana è stata trasformata in abitazione e uffici con annesso un laboratorio d’arte, dove dagli anni settanta creano e sperimentano i tantissimi allievi che hanno imparato attraverso la pratica.

Musaba offre la possibilità di lavorare insieme all’artista Nik Spatari alla realizzazione dell’opera artistico-architettonico-ambientale in un luogo davvero speciale

Musaba è una storia di passione e di bellezza, di Calabria, di colori e di natura.

Infine ai visitatori, che al termine della visita, comprano uno dei cataloghi, il maestro fa omaggio di un ritratto sulla seconda di copertina.

un esempio fotografico del museo:

(3)

Tagged under: ,

Lascia un commento

TOP