La Basilica Sotterranea di Porta Maggiore rivede la luce.

by / lunedì, 04 Maggio 2015 / Published in Notizie

Un luogo magico. Un mix unico tra sacro e profano. Un tesoro italiano che rivede la luce. E’ tutto questo la Basilica Sotterranea di Porta Maggiore, che aprirà al pubblico il 26 aprile, dopo un lungo periodo di restauri. La sua storia moderna inizia nel 1917, quando fu scoperta casualmente a causa di una frana della ferrovia soprastante. Da quel momento iniziarono le opere di restauro per conservare questa basilica del I secolo d.C. più unica che rara. Dapprima la costruzione di una cupola in cemento armato per contenere le vibrazioni e le infiltrazioni d’acqua, poi un lunghissimo periodo di interdizione a causa delle condizioni sempre più critiche. Ma finalmente dopo gli ultimi restauri costati 500 mila euro e finanziati da un’azienda privata, la basilica vede di nuovo la luce e con lei i suoi splendidi stucchi raffiguranti il suicidio di Saffo. Uno splendido esempio di architettura romana a tre navate con un grande abside, ispiratrice delle basiliche cristiane, ospitava molto probabilmente un culto neopitagorico. Le visite saranno possibili per la seconda e la quarta domenica di ogni mese, con prenotazione obbligatoria.

Per info e prenotazioni 0639967700

ItalNews.info 24/04/2015

(88)

Tagged under:
TOP