. La Rocca dei Borgia di Subiaco, o meglio, la Rocca Abaziale fu edificata, per volere dell’abate di Santa Scolastica Giovanni V, tra il 1073 e il 1077. La costruzione di questo edificio aveva un duplice scopo, uno difensivo, infatti, la Rocca presentava fortificazioni, carceri, una torre di avvistamento e una chiesa dedicata a San

La storia Papa Gregorio I che in seguito sarà ricordato come San Gregorio Magno, scrisse nella sua opera letteraria “I Dialoghi” che San Benedetto fondò nella valle di Subiaco dodici cenobi, che furono abitati dai monaci del suo ordine. San Benedetto visse per qualche tempo in un luogo sulla riva destra del fiume Aniene fondando

Subiaco: La villa di Nerone.

sabato, 03 febbraio 2018 by

L’importanza archeologica di questa ridente cittadina, da sempre unita ai monasteri benedettini, è strettamente legata alla grande e probabilmente maestosa villa, che Nerone fece costruire lungo l’Aniene, per riposarsi e dilettarsi dopo le “Fatiche della Città”. “Da un’altra direzione l’Aniene, nato dal monte di Trevi, porta al Tevere l’acqua di tre laghi celebri per la

Subiaco un comune della provincia di Roma di circa sessantatremila chilometri quadrati e quasi diecimila abitanti, è situato a quattrocent’otto metri sul livello del mare sopra un colle alle falde del Monte Calvo e alla destra del fiume Aniene. Il territorio comunale si sviluppa sia in pianura, sia in montagna ed è attraversato dall’Aniene e

THARROS

domenica, 23 aprile 2017 by

  THARROS   In Sardegna, nella provincia di Oristano ed esattamente nel comune di Cabras, si trova il sito archeologico di Tharros (in latino Tarrae, in greco antico Thàrras, Θάρρας). Il sito si trova nella propaggine sud della penisola del Sinis che termina con il promontorio di capo San Marco. Oltre a me nel 2016

Le terme Taurine di Civitavecchia.

martedì, 27 settembre 2016 by

Le terme Taurine, si tratta di un sito archeologico distante circa cinque chilometri dal centro della cittadina di Civitavecchia, che fu fondata da Traiano, proprio per questo le terme, che rappresentano uno dei complessi romani più importanti di tutta la zona, nella fattispecie dell’Etruria meridionale, sono anche dette: “Terme di Traiano”. La sorgente era sotto

Tagged under: ,

Il Santuario di Ercole Vincitore. Il Santuario di Ercole Vincitore di Tivoli, “Fanum Hercules Victor”, era uno dei più maestosi luoghi di culto costruiti nel Lazio, una delle massime opere dell’architettura sacra dell’antica Roma. In realtà si trattava di un complesso culturale, economico e religioso, posto in un’area vicina all’ingresso della città. Si trattava di

Tagged under: ,

I Vestini e la Necropoli di Fossa.

mercoledì, 14 settembre 2016 by

I Vestini erano un popolo italico di lingua osco umbra, il territorio si estendeva tra l’attuale città de L’Aquila, la valle dell’Aterno, sino a arrivare a toccare il Mar Adriatico all’altezza di Penne, l’identità di questa popolazione risale al primo millennio a.C., i loro insediamenti erano fortificati e posti su alture, erano abili nella lavorazione

Tagged under: ,

Le Grotte di Stiffe

mercoledì, 07 settembre 2016 by

Nei pressi della piccola frazione di Stiffe, nel comune di San Demetrio ne’ Vestini, nella provincia di L’Aquila si è formato un complesso di grotte carsiche che vanno sotto il nome, la denominazione deriva appunto dalla località, di “Grotte di Stiffe” le grotte, da un punto di vista prettamente tecnico, sono una risorgenza, in altre

Tagged under: ,

La Scarzuola… e non solo

sabato, 25 giugno 2016 by

Cronaca di una giornata un po’ strana ma, molto particolare… quasi folle, molto surreale. Un giorno un uccellino disse, ai due Sarchiaponi che esisteva una piccola località in Umbria molto particolare: “La Scarzuola”, la città ideale di Tommaso Buzzi. Essendo nota la curiosità dei due Sarchiaponi, decisero di andare a vedere con i propri occhi,

Palazzo FARNESE (Caprarola)

domenica, 03 aprile 2016 by

A Caprarola, in provincia di Viterbo a meta strada con Roma lungo la via Cassia Cimina, troviamo uno splendido esempio di dimora manierista: PALAZZO FARNESE. Agli inizi del 1500 il cardinale Alessandro Farnese il vecchio (1468-1545) acquistò il borgo medievale di Caprarola dalla famiglia degli Anguillara, tradizionalmente nemici, per far avanzare il centro dei domini

Il Mitreo di Sutri

venerdì, 09 gennaio 2015 by

  Da Roma, percorrendo la via Cassia dopo circa 50 Km e poco prima di giungere a Sutri si possono vedere, sulla sinistra, un discreto numero di tombe Etrusche. Se si ha un po’ di tempo ci si può fermare ad osservare la struttura delle tombe stesse, alcune rimaneggiate in epoca Romana, si può poi

Tagged under:
TOP