Il tipo di alimentazione dei Romani variava molto secondo le possibilità economiche delle persone, i ricchi si approvvigionavano con prodotti provenienti dai loro stessi domini, le classi più povere compravano il cibo nei mercati cittadini. I negozi erano nel Foro e quindi nel centro della città. In una grande città vi erano mercati di ogni

Tagged under:

Il pane sulla tavola dei Romani

lunedì, 27 luglio 2015 by

Il pane da sempre considerato elemento immancabile sulla tavola degli italiani è, tra gli alimenti dei Romani antichi il più documentato, se ne parla in fonti letterarie, è rappresentato in affreschi e bassorilievi in cui sono descritte tutte le fasi della lavorazione e della vendita. La diffusione di questo alimento, così ci dicono fonti storiche,

Tagged under:

Il vino secondo i Romani

sabato, 14 marzo 2015 by

L’origine della viticultura ha origini molto antiche, i Romani avevano appreso i metodi per la coltivazione della vite e per la vinificazione dagli Etruschi, dai Greci e dai Cartaginesi, proprio da questi ultimi impararono a realizzare vere e proprie aziende agricole razionali con produzioni che permettevano di guadagnare, non c’era pasto che non era accompagnato

Tagged under:

Il garum

sabato, 17 gennaio 2015 by

Di derivazione Greca, γάρον, il garum era una salsa liquida che i Romani usavano, sia in età tardo repubblicana che imperiale, come condimento per quasi tutte le pietanze compresi i dolci, un sapore che veniva molto apprezzato in quel periodo. Nell’unico ricettario Romano pervenuto fino a noi, il De re coquinaria, un manuale di cucina

Tagged under:
TOP