Il Colombario di Pomponio Hylas.

domenica, 10 novembre 2019 by

.Passeggiando nel parco degli Scipioni, tra via Appia e Via Latina, ci s’imbatte in un piccolo sepolcro semi ipogeo, il Colombario di Pomponio Hylas, ciò non deve certo meravigliare, considerando che nel tratto compreso tra le Mura Aureliane, la via Appia e la via Latina sorgeva un’importante area cimiteriale che vede al suo interno, tra

Il Mausoleo di Augusto o Augusteo.

sabato, 02 novembre 2019 by

Scriveva Strabone: “Il più notevole è il cosiddetto Mausoleo, un grande tumulo di terra, innalzato presso al fiume sopra un’alta base rotonda di marmo bianco, tutto ombreggiato da alberi sempre verdi, fino alla cima, sulla quale era la statua di Cesare Augusto, in bronzo dorato. E sotto quel tumulo vi erano le celle sepolcrali di

Non credo sia possibile trovare una persona che non abbia sentito parlare di Gaio Giulio Cesare, in latino Gaius Iulius Caesarm, la sua fama e le sue imprese sono ben scolpite nella storia. Egli nacque tra il 100 a.C. e il 102 a.C., non si è riuscita a stabilire la data esatta, venne al mondo

Tagged under: ,

Il Foro Romano e il Palatino

sabato, 28 settembre 2019 by

. . . Il Palatino e il Foro Romano. . . . . Il Palatino. Per descrivere il Foro Romano e il Palatino, il colle Romano che si affaccia sul fiume Tevere, il più antico abitato a Roma, si dovrebbe fare un trattato, un volume di molte pagine e sintetizzare il tutto in poche righe

Foro e Palatino

sabato, 28 settembre 2019 by

Di seguito la galleria fotografica del Foro Romano e del Palatino. . . .     Oppure clicca qui per tornare all’artico.   (1)

Come spesso accade, nella “Città Eterna”, le cose non sono mai semplici e la storia di quest’Antiquarium è fatta di varie vicissitudini e conflitti d’interesse. Tutto iniziò nella metà del XIX secolo quando Pietro Rosa, un politico, archeologo e topografo italiano, primo Soprintendente agli scavi e monumenti della provincia di Roma, nato a Roma il

Tagged under:

Museo Palatino

domenica, 15 settembre 2019 by

Di seguito la galleria fotografica del Museo Palatino. . . .     Oppure clicca qui per tornare all’artico.   (4)

Tagged under:

Transitoria non perché fosse, per così dire, temporanea, anche se poi, di fatto così è stata, ma perché permetteva di “Transitare” dal Palatino ai giardini di Mecenate sul colle Esquilino. Divenne temporanea poiché fu distrutta dall’incendio del 64 d.C. obliterata dallo stesso Nerone che si fece costruire la più famosa Domus Aurea, resta comunque una

Domus Transitoria

sabato, 31 agosto 2019 by

Di seguito la galleria fotografica della Domus Transitoria.     Oppure clicca qui per tornare all’artico.   (8)

. . . L’Aula Isiaca e la Loggia Mattei al Palatino. . . . . . L’Aula Isiaca. La cosiddetta Aula Isiaca è una stanza ipogea che fu rinvenuta XVIII secolo ed è posta sotto la Basilica Auditorium della Domus Flavia, sul più antico centro abitativo romano: il colle Palatino. In realtà si tratta di

Aula Isiaca e la Loggia Mattei

sabato, 24 agosto 2019 by

Di seguito la galleria fotografica dell’aula Isiaca e della loggia Mattei.     Oppure clicca qui per tornare all’artico.   (18)

Se a Roma esiste un luogo che può raccontare la storia millenaria di questa ”Città Eterna”, è sicuramente la Basilica di San Clemente. Posta a pochissima distanza dal Colosseo, è un luogo affascinante che racchiude, nel suo interno e nei suoi sotterranei, secoli di storia e di trasformazioni di questa meravigliosa, scusate il campanilismo, città.

Amazzoni: le donne guerriere, le loro gesta furono narrate nella mitologia greca e non solo, c’è subito da dire che il nome greco: Ἀμαζών, amazòn, ha un’etimologia perlomeno dubbia, poiché molti autori classici considerano l’alfa iniziale come negazione di ciò che viene dopo, quindi il termine significherebbe, considerando che il significato di μαζών, è seno,

Tagged under: ,

Forse non tutti sanno che il mito del Diluvio Universale è una leggenda presente in diverse culture, ovviamente le varianti sono tante, ma tutte hanno in comune la distruzione e l’inondazione della terra, per i Cristiani fu Dio, per punire l’umanità divenuta arrogante, a mandare una pioggia che durò quaranta giorni, da cui si salvò

Amiternum

sabato, 06 luglio 2019 by

Di seguito la galleria fotografica delle Vestigia di Amiternum.   Oppure clicca qui per tornare all’artico.   (3)

Nei pressi di San Vittorino, a circa undici chilometri da L’Aquila sorgeva l’importante città di Amiternum, situata in una posizione strategica tra Roma e la costa adriatica, per questo divenne, ben presto, una prefettura romana e in seguito, in età Augustea divenne municipio. Qui nacquero importanti personaggi quali: Appio Claudio Cieco, questi divenne famoso per

Torniamo alla mitologia Norrena per parlare di donne… Le Valchirie, cerchiamo di approfondire quest’argomento già citato nell’articolo sulla mitologia Norrena (Vedi). Valchiria significa “Colei che sceglie gli uccisi” ed era proprio questo il loro compito, infatti, queste donne semidivine, correvano lungo i campi di battaglia per raccogliere gli eroi caduti per poi portarli nel Walhalla

Cominciamo “Quest’avventura” tra i Fori Imperiali andando a esaminare quello che fu l’ultimo, in ordine cronologico, a essere edificato, il Foro di Traiano. Ultimo a essere costruito, ma sicuramente il più esteso, il più monumentale, il più grandioso e il più ricco dei Fori dedicati a un imperatore romano. Foro di Traiano, o forum Traiano

TOP